Finanziamenti a fondo perduto per start up: aiutiamo chi vuole essere aiutato

mercoledì 4 settembre 2013, 17:04     

incubatore-impresaDa mercoledì 4 settembre il Ministero dello Sviluppo Economico ha aperto una finestra per erogare ai residenti del Sud Italia (Sicilia, Campania, Basilicata, Sardegna e Puglia) il classico contributo a fondo perduto (che può arrivare sino al 75% degli investimenti necessari) per dare avvio all’attività per nuove iniziative imprenditorialità nei settori ad alto contenuto tecnologico.

Aiuti che possono raggiunge i 200mila euro, ovvero i 300mila in caso di alto contenuto tecnologico e/o digitale.
Premialità previste per aziende “giovani” (soci con meno di 35 anni) o femminili (cioè con compagine sociale fatta da sole donne).

Vogliamo aiutare chi vuole essere aiutato. Quindi scrivete a info[at]vivasangiuseppeviva.it e se possiamo aiutarvi mettiamo in moto consulenza, reti di professionisti ed quant’altro dovesse servire. Con una eccezione, dovete essere residenti a Bagheria.

Vivasangiuseppeviva.

 

Foto| via web

© Riproduzione riservata

 

Keep Calm and Viva San Giuseppe Viva