I nostri ringraziamenti per un gioco che vorremo proseguire #VIVASANGIUSEPPEVIVA

mercoledì 7 agosto 2013, 10:49     

profilo_fbVoleva essere ed è stato soprattutto una “passione” … online.  Social, network sono piaceri oltre che professioni nuove ed ancora tutte da scoprire.

Ci siamo buttati a capofitto in questa idea che è partita attorno al suono onomatopeico che è  Viva San Giuseppe Viva. Diventato, subito,  il centro di tutta la comunicazione online messa in moto.

Non vorremmo perdere l’energia che ha sprigionato questo legame con la tradizione che si è creato con l’utilizzo come “parola chiave” della frase più conosciuta di tutti i bagheresi.

E’ diventato il sito, questo che state leggendo, è diventato un account su twitter @vivaSGiuseppe (racconto un aneddoto: siamo stati contattati da San Nicola da Bari per scambiarci i tweet),  è diventato una pagina su facebook ed è, soprattutto, diventato un hashtag che ha certificato tutta la conversazione con gli amici, i conoscenti, le associazioni, i bagheresi online.

E’ stato un gioco perchè tra le righe abbiamo fatto passare il nostro sentimento “Keep Calm and vivasangiuseppeviva” per alleggerire un momento che doveva essere religioso e laico contemporaneamente, senza essere contaminato dai problemi politici, dalle tensioni sociali ed economiche che vive la nostra città.

Abbiamo voluto, forse, forzare la mano di questo gioco con una sezione nel sito che “Vorrei che Bagheria fosse” in cui si dice “Un gioco di desideri in parole, aiutati da San Giuseppe. Insieme perché il futuro della città è nelle nostre mani e nelle nostre tradizioni”. Una sezione che vorremo continuare a sviluppare perchè,  pur nel poco tempo a disposizione,  ha lasciato il segno.

Al rientro dalle vacanza, vorremmo dare un ulteriore slancio al progetto, seguire il senso che aveva e che è ben rappresentato dalla frase “Viva San Giuseppe Viva”.

Chiudiamo ringraziando tutte le associazioni che ci hanno aiutato a trovare contenuti, che hanno seguito la conversazione online, che hanno, insieme a noi, fatto vivere la prima “Festa di San Giuseppe 2.0” nella sua edizione 2013. Tutti, nessun escluso,  e soprattutto, ricordiamo, le aziende che hanno investito in questa festa con un contributo economico per alcuni spettacoli, per le luminarie, per i giochi pirotecnici (rimandiamo al comunicato dell’Ufficio Stampa per l’elenco completo).

Ringraziamo la Bagheria online che molto può fare per far crescere la nostra comunità. Ringraziamo l’Amministrazione per l’apertura concessaci e ringraziamo tanto MARINA MANCINI (scritta in maiuscolo perchè è tanto, ma tanto brava).

Come ogni cosa, tutto si poteva fare molto meglio, ma noi crediamo che non sia andata poi cosi male. #VIVASANGIUSEPPEVIVA

© Riproduzione riservata

 

Keep Calm and Viva San Giuseppe Viva